lavorazione ferro, lavorazione acciaio, lavorazione alluminio
Tel. 091 904659
Via del Cavaliere, 120/122 - 90011 Bagheria

INFISSI TAGLIO TERMICO

INFISSI A TAGLIO TERMICO

Gli infissi classici, a causa del cosiddetto ponte termico in prossimità dei serramenti, non sono in grado di garantire una perfetta tenuta termica, che in alcune applicazioni, dove vengono richiesti standard eccelsi di isolamento termico, potrebbe essere considerato un problema.

Per andare incontro alle esigenze di elevato isolamento termico vengono realizzate finestre in alluminio a taglio termico, detti anche profili caldi: la guarnizione che è utilizzata negli infissi classici non garantisce l'assenza di infiltrazioni di aria ed acqua quando le condizioni climatiche sono avverse, nel dettaglio quando i serramenti sono soggetti ad un'elevata pressione, le ante degli infissi tendono ad inflettersi creando cosi un distacco dalla guarnizione del controtelaio e generando quindi infiltrazioni di aria ed eventualmente di acqua.

Gli infissi a taglio termico permettono di ovviare alla dispersione termica basandosi sul principio dell'interruzione della continuità metallica, questo viene realizzato inserendo dei particolari materiali con una conducibilità termica più bassa nella prossimità della camera interna degli infissi.

La tecnica più diffusa è quella che prevede l'infiltrazione di schiuma di tipo poliuretanica. Sfruttando quindi il principio dell'interruzione termica le finestre in alluminio a taglio termico garantiscono una miglior isolamento e permettono un notevole risparmio energetico rispetto ai classici ferramenti in alluminio. Questa tecnica induce anche altri vantaggi intrinsechi come ad esempio un migliore isolamento acustico.

Finestre in alluminio a taglio termico e vetri speciali.

Se si vuole ulteriormente migliorare l'isolamento termico, alla tecnica a taglio termico vanno abbinati vetri realizzati con particolari accorgimenti. Questi particolari vetri, non solo devono conservare le caratteristiche di isolamento a camera d'aria ma contemporaneamente devono essere di tipo basso emissivo cosi da aumentare le prestazioni di isolamento termico. Affinché questo sia possibile la canalina interna del vetro camera deve contenere materiali atti all'assorbimento dell'umidità che si crea internamente tra i due vetri, e di conseguenza evitare che si forma la condensa interna, inoltre il bordo deve essere sigillato mediante l'utilizzo di colla a caldo. All'interno della camera interna, tra i due vetri, può essere inserita della normale aria o del gas argon che ne aumenta maggiormente l'isolamento termico.

Share by: